PALAZZO DEL PODESTA' E PALAZZO COMUNALE

Località
BOLOGNA
Piazza Maggiore


Per la visita delle Sale del Palazzo Comunale, rivolgersi al personale addetto.
Il duecentesco Palazzo del Podesta' con la torre dell'Arengo e il grandioso Palazzo Comunale, insieme a San Petronio, al medioevale Palazzo dei Notai ed al cinquecentesco Palazzo dei Banchi - capolavoro del Vignola -, formano con un mirabile complesso architettonico il "cuore" della citta'. Tra loro la cinquecentesca fontana del Nettuno (Laureti e Giambologna). Nel Palazzo Comunale, che ospita le Collezioni d'Arte (vedere), e' possibile visitare alcuni saloni, decorati di statue e stucchi: la Sala d'Ercole, la Sala Farnese e il Salone, la prima con un portale e il secondo con un fregio a stucco, entrambi dell'Alessi (sec. XVI). Nell'attigua piazza del Nettuno sorge il duecentesco "Palazzo di Re Enzo" (dove fu prigioniero e mori' il figlio di Federico II di Svevia, Enzo), che ha una bellissima sala gotica a volte, detta dei "trecento", capo d'opera di Antonio di Vincenzo (1386), ora sede di mostre ed incontri.


Hotels PALAZZO DEL PODESTA' E PALAZZO COMUNALE
-