SAN DOMENICO

LocalitÓ
BOLOGNA
Piazza San Domenico


Il Grandioso tempio dei Domenicani sorse nel Duecento e fu radicalmente trasformato nel '700. Sulla sinistra della facciata ripristinata nello stile originario, sporge la "Cappella Ghisilardi" di B. Peruzzi (1530 c.). L'interno e' ricchissimo di opere d'arte di: Giunta Pisano, Lippi, Guido Reni, L. e A. Carracci, Guercino, Albani, Calvaert, B. Cesi. La cappella del Santo custodisce la marmorea "Arca di San Domenico", che e' tra i capolavori della scultura italiana: vi posero mano per piu' di due secoli Arnolfo di Cambio, Lapo, Fra' Guglielmo, Nicolo' dell'Arca, Jacopo Roseto (reliquiario del 1383) e il giovane Michelangelo (statue di S. Petronio e di S. Procolo). Coro intarsiato della meta' del cinquecento, chiostro e campanile (sec. XIV-XV). Per l'annesso Museo, vedere pagine precedenti.


Hotels SAN DOMENICO
-