SAN PETRONIO

Località
BOLOGNA
Piazza Maggiore


Superbo edificio gotico eretto tra la fine del Trecento e la meta' del Seicento. Nella facciata, sculture del senese Jacopo della Quercia (1425-38 - Storie bibliche, Profeti, Nuovo Testamento e Madonna col Bambino) e rilievi di artisti del '500. Nel suggestivo interno, tra le arcate ogivali piene di armonia, le cappelle conservano preziose testimonianze dell'arte di vari secoli: affreschi, polittici, cancellate, transenne marmoree, vetrate, dipinti e sculture. Gli artisti: Giacomo da Ulma, A. Aspertini, L. Costa, Vignola, Sansovino, Onofri, Calvaert, Parmigianino, F. Francia, G. da Modena e aiuti (affreschi). Coro intarsiato del 1477, stupendi organi, uno dei quali, del 1470, e' forse il piu' antico d'Italia. Sul pavimento, in corrispondenza della navata sinistra e fino alla facciata, una meridiana del 1655. Per il ricchissimo Museo annesso, vedere pagine precedenti.


Hotels SAN PETRONIO
-