FORO ROMANO E PALATINO

Località
ROMA
Via dei Fori Imperiali


Visite: Orario: 9-un'ora prima del tramonto; festivi 9-13. Chiuso il martedì.
Descrizione: Il più antico e suggestivo complesso di rovine della città ci parla delle sue origini, che si perdono tra il mito, la storia e la leggenda. In origine era una palude, che venne prosciugata con lo scavo della Cloaca Massima. Poi, per secoli, divento' il centro della vita giuridica, politica, commerciale e religiosa della città. Gli scavi iniziarono nel '700. Diamo una breve elencazione dei principali monumenti: Basilica Emilia, Curia (la sede del Senato), Tomba di Romolo (con un cippo che ha la più antica iscrizione conosciuta in lingua latina), Arco di Settimio Severo (eretto nel 203, ha una ricca decorazione a rilievi), Rostri (piattaforma-tribuna per gli oratori), Colonna di Foca, Tempio di Saturno, Sacra Via, Basilica Giulia (eretta da Giulio Cesare nel 54-44 a.C.), Tempio dei Dioscuri (notare le tre bellissime colonne corinzie di età imperiale), S. Maria Antiqua (antichissima e con mirabili affreschi, attualmente chiusa), Oratorio dei 40 Martiri (affreschi dei sec. VIII e IX), Fonte di Giuturna, Tempio di Cesare, Casa delle Vestali, Tempio di Antonino e Faustina (trasformato in chiesa; belle le colonne del pronao e il fregio della trabeazione), Basilica di Massenzio (grandioso edificio di 80 m. per 60), Arco di Tito (il piu' semplice, ma anche il più armonioso dei tre archi imperiali, con splendidi rilievi, eretto nell'81 d.C. per celebrare le vittorie di Vespasiano e Tito sui Giudei, restaurato nel 1821 dal Valadier). Per l'Antiquarium Forense, vedere alle pagine precedenti alla voce Musei, dall'Arco di Tito si sale al Palatino, dove si trovano i resti più antichi di abitazioni romane e della "Roma quadrata" di Romolo, residenza di ricchi privati in età repubblicana ed infine sede ufficiale degli imperatori. Nel Medioevo divenne la casa-fortezza dei Frangipane e nel 1500 i Farnese ne fecero una splendida villa. Dello straordinario complesso archeologico, celebre anche per la bellezza del sito, citiamo: Orti Farnesiani; Tempio di Cibele, Casa di Livia (se chiusa, rivolgersi al custode), tipico esempio di ricca dimora romana; Criptoportico, Palazzo dei Flavi, Domus Augustana, Stadio di Domiziano, Terme e Costruzioni Severiane (dal "Belvedere", ampia vista sul Circo Massimo, le Terme di Caracalla e l'Aventino). Per l'Antiquarium Palatino, vedere le pagine precedenti.


Hotels FORO ROMANO E PALATINO
-