GALLERIA ALBANI E COLLEZIONE ARCHEOLOGICA

LocalitÓ
ROMA
Villa Albani (ora Torlonia), Via di Villa Albani.


Visite: Visita, concessa generalmente ai soli studiosi, previa richiesta scritta all'Amministrazione del Principe Torlonia, via della Conciliazione 30 (tel. 06/6861044).
Descrizione: Formata da due edifici, Villa Albani e' forse la piu' sontuosa dimora patrizia settecentesca di Roma. Venne costruita da C. Marchionni per il Cardinale A. Albani, esimio collezionista ed amico del Winkelmann, che gli fece addirittura da "consulente". Magnifico il parco con statue, frammenti e fontane. Notevole il giardino all'italiana, delimitato da un portico ottocentesco, a meta' del quale si apre il "Canopo" o Cafehaus. La favolosa collezione di sculture antiche del Cardinale venne depredata da Napoleone e soltanto poche furono recuperate dopo il 1815. Sono comunque visibili preziosi originali greci, statue, erme, rilievi e marmi romani, oltre agli affreschi della "Tomba Francois di Vulci (IV sec. a.C.). La Galleria al primo piano del "Casino" Ŕ ornata con un bellissimo affresco di A.R. Mengs (1756), "il Parnaso". Nella Quadreria, opere di Nicol˛ da Foligno, Perugino, Gherardo delle Notti, van Dyck, Tintoretto, Ribera, Guercino, Giulio Romano, Borgognone, L. Giordano, David, Vanvitelli ed altri.


Hotels GALLERIA ALBANI E COLLEZIONE ARCHEOLOGICA
-