Cucina cucina

Curiosità e prodotti tipici Curiosità e prodotti tipici

Dolci


L'arte dolciaria abruzzese è varia almeno quanto la regione. Grande importanza hanno le mandorle, presenti in buona parte delle preparazioni, intere o ridotte a farina, ma soprattutto protagoniste dei famosissimi confetti di Sulmona. Altrettanto importante è l'impiego del mosto cotto, del miele e del cioccolato. È molto apprezzata la marmellata d'uva, ingrediente irrinunciabile di una lunga serie di ciambelle e taralli rigorosamente d'obbligo in occasione di nozze, battesimi, lauree e avvenimenti festosi in genere. Comuni a molte località della regione i cosiddetti «cielli pieni» o «cellitti», che ricordano assai vagamente la sagoma degli uccelli ("cielli") e hanno sapore soprattutto grazie al ripieno a base di marmellata. Legato più di altri luoghi ai doveri della ritualità, l'Abruzzo rispetta ancora oggi le antiche connessioni tra il calendario e la pasticceria. Così non c'è Carnevale che non veda apparire a tavola le «zeppole» o la «cicerchiata» (una ciambella fatta di palline unite dal miele e arricchite di canditi: è ciò che in Campania si chiama «struffolo»); non c'è Pasqua che non veda moltiplicarsi nelle vetrine e sulle mense i «fiadoni», che sono sformati a base di formaggio, eccellenti sia nella versione salata che in quella dolce.


BOCCONOTTI

Tipica preparazione artigianale, sono vaschette di pasta ottenute con farina, zucchero, burro e uova, ripiene con un composto fatto con mandorle tritate, zucchero, cacao, polvere di biscotto, scorza di limone grattugiata e cannella, al quale viene aggiunto mosto cotto fino a dare la consistenza di una marmellata. Ricoperti con uno strato di sfoglia, sono cotti in forno.


CASSATA ABRUZZESE

È la versione sulmonese della «pizza dolce»: la crema di cui è composta è arricchita con torrone e croccante tritati, mentre il pan di Spagna è imbevuto di liquore centerbe.


CONFETTI DI SULMONA

Antichissima gloria della regione e della città: ogni anno partono alla volta del mondo cinquecento tonnellate di confetti di ogni colore e forma, intrecciati in ghirlande, raccolti in grappoli, o in fiori fantasiosi, uniti per forma e per colore.
Sulmona ha fornito i confetti per i matrimoni più significativi e acclamati del secolo.
La storia di questi confetti è documentata ampiamente nelle sale del piccolo museo annesso allo stabilimento Pelino, sulla via che porta a Introdacqua. I confetti sono più antichi delle caramelle e dei cioccolatini: la ricetta originale, tuttora impiegata nella fabbricazione, risale al Quattrocento. I confetti sono fatti di solo zucchero e mandorle, con esclusione assoluta di farina e amido che altri confettieri adoperano invece abitualmente. L'azienda rivendica la genuinità della formula e si batte, come scrisse Mario Pelino in un articolo del 1935, perché "non passino per confetti di Sulmona gli intrugli di farina e fecola impastati di zucchero e fabbricati chissà dove".


CICERCHIATA

Si tratta di un tipico dolce di Carnevale, realizzato con dadolini di pasta dolce che vengono fritti nell'olio e amalgamati con il miele. Solitamente gli viene data la forma di un cuore o di una ciambella e vengono decorati con confettini colorati.


FERRATELLE

Inderogabili nei raduni nuziali e simili, le ferratele o pizzelle sono caratteristiche cialde preparate con l'ausilio di un ferro tradizionalmente inciso con le iniziali di famiglia e la data (è composto da due piattine con lunghi manici ruotanti): se ne trovano di multisecolari, ma le generazioni più giovani inclinano a sostituirli con attrezzi più leggeri e maneggevoli, da usare sulla fiamma del gas invece che su quella vigorosa del fuoco di legna. Per preparare questi dolci occorrono farina bianca di tipo "00", uova, olio d'oliva, un goccio di liquore all'anice e la cotenna del maiale.


PIZZA DOLCE

Solitamente utilizzata come torta nuziale, è fatta con pan di Spagna tagliato in quattro fette trasversali inzuppate di rhum o alchermes. È composta da tre strati di creme diverse, una al cioccolato, una alla mandorla e l'ultima all'uovo. Sulla superficie viene spalmata una glassa di zucchero bianco, dove vengono disposti confetti argentati e colorati a comporre scritte e motivi augurali.


SISE DELLE MONACHE

È un dolce particolare che si produce solo a Guardiagrele. La forma è a tre cupole, che richiamano l'immagine di un triplo seno, in pan di Spagna, ripieno di crema pasticciera. Nella cittadina tra le colline alle spalle di Lanciano sono famose in particolare due pasticcerie ultracentenarie che hanno nelle «sise delle monache» fatte con procedimento rigorosamente artigianale il loro prodotto bandiera.


TORRONE AL CIOCCOLATO

Riconosciuta specialità dell'Aquila, il torrone al cioccolato si compone di nocciole, zucchero, miele, albumi d'uovo e cioccolato di copertura.
È un prodotto assolutamente unico, con la caratteristica di mantenersi morbido sia che lo si porti all'Equatore o al Polo Nord, su una spiaggia d'estate o su una pista da sci d'inverno. Il segreto è nel dosaggio degli ingredienti e nella lavorazione. All'Aquila i più noti depositari della ricetta, e produttori famosi, sono i fratelli Nunzia, con bottega e laboratorio in piazza Duomo, annesso al loro classico caffè in stile liberty.


TORRONE DI FICHI SECCHI

Caratteristica produzione della provincia di Chieti, il torrone è un'autentica bomba calorica: un tempo veniva preparato in casa dalle massaie, mentre oggi è prodotto da alcuni laboratori e industrie che lavorano a livello semi-artigianale. Lo compongono un'abbondante quantità di miele unita a pari peso di gherigli di noce e fichi secchi, infine zucchero semolato, cannella in polvere, albumi d'uovo montati a neve, scorza di limone grattugiata.
Dopo una lunga cottura il composto viene disteso su un ripiano di marmo unto d'olio di semi, tagliato a rombi o a losanghe quando è tiepido; infine lo si lascia indurire e si può conservare a lungo.

Villa Belfiore Hotel Ristorante Ostellato Ferrara
Podere Il Gioiello
Ristorante Albergo La Rosa dei Vini Serralunga d Alba Langhe Piemonte
Hotel Costa Dorada Hotel Miramare Cala Gonone Sardegna
Meeting Hotel Livigno Valtellina

 

Hotel Sardegna
Hotel Calabria