Cucina cucina

Curiosità e prodotti tipici Curiosità e prodotti tipici

Olio


Il 40% della produzione nazionale di olio d'oliva (e di olive) viene dalla Puglia: duecentoquarantamila aziende operanti nel settore fanno dell'olivicoltura uno dei settori trainanti dell'economia regionale. Gran parte della produzione, cinquecentocinquanta quintali su un totale di due milioni e mezzo, è infatti destinata a essere imbottigliata e consumata fuori dei confini pugliesi.
Oltre che dal favore del mercato, la straordinaria qualità del prodotto è del resto attestata da autorevoli e concordi pareri di esperti, che ne esaltano il valore calorico come la digeribilità, le caratteristiche organolettiche e la consistente presenza di vitamine liposolubili. Di particolare fama godono gli olii di Bitonto, Cerignola, Andria, del Salento e del Gargano; ma anche la collina di Brindisi, terra d'Otranto e terra di Bari. Per avere un'idea delle dimensioni dell'olivicoltura pugliese basti il dato che si riferisce alle sole tre provincie di Brindisi, Lecce e Taranto; oltre trentatremila aziende associate che lavorano olive delle cultivar "cellina di Nardò", "ogliarola leccese" e "leccino", ottenendo un olio extravergine di elevata qualità, giallo oro con riflessi verde smeraldo, netto profumo d'oliva e sapore fruttato, leggermente piccante.

Hotel Grien Ortisei Dolomiti
Hotel Livigno
Hotel La Betulla Trentino Alto Adige
Hotel Désirée Sirmione Lago di Garda
Continental Hotel Terme Montegrotto Terme

 

Florence Hotels Bed and Breakfast
Abano Terme Hotel