Cucina cucina

Curiosità e prodotti tipici Curiosità e prodotti tipici

Olio


Il 40% della produzione nazionale di olio d'oliva (e di olive) viene dalla Puglia: duecentoquarantamila aziende operanti nel settore fanno dell'olivicoltura uno dei settori trainanti dell'economia regionale. Gran parte della produzione, cinquecentocinquanta quintali su un totale di due milioni e mezzo, è infatti destinata a essere imbottigliata e consumata fuori dei confini pugliesi.
Oltre che dal favore del mercato, la straordinaria qualità del prodotto è del resto attestata da autorevoli e concordi pareri di esperti, che ne esaltano il valore calorico come la digeribilità, le caratteristiche organolettiche e la consistente presenza di vitamine liposolubili. Di particolare fama godono gli olii di Bitonto, Cerignola, Andria, del Salento e del Gargano; ma anche la collina di Brindisi, terra d'Otranto e terra di Bari. Per avere un'idea delle dimensioni dell'olivicoltura pugliese basti il dato che si riferisce alle sole tre provincie di Brindisi, Lecce e Taranto; oltre trentatremila aziende associate che lavorano olive delle cultivar "cellina di Narḍ", "ogliarola leccese" e "leccino", ottenendo un olio extravergine di elevata qualità, giallo oro con riflessi verde smeraldo, netto profumo d'oliva e sapore fruttato, leggermente piccante.

Agenzia Brandaglia Isola del Giglio, Maremma, Firenze e Chianti
Fonte de Medici Montefiridolfi San Casciano Chianti
Continental Hotel Terme Montegrotto Terme
Residence Mareblu Principina a Mare
Agriturismo Bethsaid Bed & Breakfast - Fauglia (PI)

 

Lago di Garda Hotel Residence
welcometofrance.it