Maremma

Gli Anni '50


Ma il latifondo con vaste estensioni coltivate a cereali e molte zone lasciate all'allevamento del bestiame allo stato brado con greggi transumanti e scarsa popolazione rendeva la condizione di questa terra ancora particolarmente disagiata. La situazione cominci a mutare nel corso degli Anni Cinquanta del nostro secolo dopo la riforma fondiaria dell'Ente Maremma. Si ebbe cos una maggiore diffusione della piccola propriet, una diffusione dei nuclei abitati, un sensibile ampliamento delle infrastrutture con grandi vantaggi anche per la citt di Grosseto che svilupp un processo di ripresa aumentando la popolazione (che anche a causa di varie epidemie a met del Settecento era di seicentocinquanta persone) fino a giungere nel censimento del 1971 a 62.590 persone.