Eventi - Mostre - Fiere

Sangue di drago squame di serpente

Trento (TN) - 10 ago 2013 / 6 gen 2014

Castello del Buonconsiglio

Animali fantastici al Castello del Buonconsiglio. Un'occasione per ammirare sfingi e centauri dipinti sia sui vasi a figure rosse e nere greci, sia nelle tele dei maestri bolognesi del Seicento, il gatto mummificato egiziano, la fontanella rinascimentale in bronzo con il mito di Atteone, il Laooconte proveniente dal Museo del Bargello di Firenze.Sarà un enorme drago realizzato dallo scenografo-scultore Gigi Giovanazzi a dare il benvenuto con le fauci spalancate ai visitatori della grande e spettacolare mostra estiva "Sangue di drago, Squame di serpente", rassegna che dal 10 agosto permetterà a coloro che attraverseranno le magnifiche sale del Castello del Buonconsiglio di Trento di scoprire e conoscere attraverso affreschi, dipinti, sculture, arazzi e preziosi oggetti d'arte un mondo fantastico fatto di unicorni, draghi, centauri, grifoni, basilischi, sfingi, serpenti e animali fantastici e inconsueti che ricorrono costantemente nella mitologia e anche nella iconografia castellana. Colpiscono i numerosi animali raffigurati negli affreschi che decorano il castello del Buonconsiglio eseguiti da Dosso Dossi nella decorazione della Stua della Famea con le favole di Fedro, o la dama con unicorno, la scimmia, il serpente che morde l' Invidia dipinte da Girolamo Romanino o ancora il bestiario realizzato dal maestro Venceslao nel celebre ciclo dei Mesi in Torre Aquila o il prezioso erbario medievale conservato in castello. Un tema, quello degli animali fantastici, che sarà protagonista nella mostra estiva "Sangue di drago, squame di serpente: animali fantastici al Castello del Buonconsiglio" organizzata in collaborazione con il museo Nazionale Svizzero di Zurigo. Scultura, pittura, architettura e disegno, raccontano il mondo animale, frutto delle fantasie e delle paure dell'uomo. Dipinti, con capolavori di Tiziano e Tintoretto, sculture rinascimentali, magnifici arazzi provenienti dagli Uffizi e da Palazzo Pitti, preziosi monili d' oro, oggetti archeologici, oltre a filmati e scenografie emozionanti, grazie anche all'innovativo ausilio della realtà aumentata, stupiranno e conquisteranno il più vasto pubblico. La mostra sarà l'occasione per ammirare sfingi e centauri dipinti sia sui vasi a figure rosse e nere greci, sia nelle tele dei maestri bolognesi del Seicento, il gatto mummificato egiziano, la fontanella rinascimentale in bronzo con il mito di Atteone, il Laooconte proveniente dal Museo del Bargello di Firenze, un prezioso falco in bronzo, una rarissima casula (veste del prete) decorata, sculture di San Giorgio e il drago.

Fonte: Beni Culturali





Andalo
Hotels Andalo
Club Hotel Costaverde
Hotel Dal Bon
Brentonico
Hotels Brentonico
Hotel La Betulla
Group Hotels
Carano
Hotels Carano
Hotel Corona
Cavalese
Hotels Cavalese
Hotel Corona
Marilleva
Hotels Marilleva
Hotel Val di Sole
Residences - Appartamenti - Case Vacanze Marilleva
Centro Appartamenti Vacanze
Mezzana - Marilleva
Hotels Mezzana - Marilleva
Hotel Val di Sole
Residences - Appartamenti - Case Vacanze Mezzana - Marilleva
Centro Appartamenti Vacanze
Polsa di Brentonico
Hotels Polsa di Brentonico
Hotel La Betulla
Group Hotels
Torbole sul Garda
Hotels Torbole sul Garda
Hotel Villa Rosa
Vigo di Fassa
Hotels Vigo di Fassa
Garnì Enrosadira
Bed and Breakfast - Affittacamere Vigo di Fassa
Garnì Enrosadira