Eventi - Mostre - Fiere - Emilia-Romagna

Sotto le tavole dei Malatesta. Testimonianze archeologiche dalla Rocca di Montefiore Conca

Montefiore Conca (RN) - 11 giu 2012 / 23 giu 2013

Rocca Malatestiana

Ma la mostra "Sotto le tavole dei Malatesta", allestita alla Rocca Malatestiana di Montefiore Conca, nel riminese, non č solo questo. Gli scavi archeologici condotti dal 2006 al 2008 nella Rocca hanno restituito anche utensili, spille, bicchieri in vetro e molte ossa di animali, probabilmente resti dei pasti. E poi monete, oggetti per il cucito o la cura del corpo e un magnifico sigillo in bronzo del '300 perfettamente conservato.
Tutti i reperti provengono dalle "fosse da butto", le discariche interne visibili al pianterreno della rocca, usate per liberarsi dell'immondizia e sigillate, una volta piene, per evitare i cattivi odori. Il ritrovamento di queste fosse ci ha rivelato non solo l'attenzione per gli aspetti igienici e funzionali dell'eliminazione dei rifiuti ma ha consentito di ricostruire tre secoli di vita della rocca e le abitudini dei suoi abitanti. I materiali recuperati raccontano tre secoli di occupazione della rocca da parte dei Malatesta prima, e dei Montefeltro poi (dagli inizi del '300 alla metą del '500), consentendo di ricostruire uno spaccato di vita fatto di attivitą artigiane e scambi culturali, abitudini alimentari e credenze religiose, prassi mediche e canoni estetici, fede e bellezza.

La mostra, curata da Simone Biondi (Tecne srl), Annalisa Pozzi (SBAER) e Chiara Cesaretti, č promossa da Comune di Montefiore Conca e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, con il finanziamento di Banca Popolare Valconca e Ceramica del Conca Spa, e la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Ravenna. Il progetto espositivo č dell'Arch. Franco Roberti. Tutto il materiale ceramico in esposizione č stato restaurato dai tecnici della Soprintendenza archeologica, dagli allievi di due cantieri scuola di restauro e dagli studenti del Liceo Artistico per il Design "Ballardini" di Faenza.

Fonte: Beni Culturali





Rimini
Hotels Rimini
Hotel Ambassador
Hotel Gallia Palace
Hotel Airone
Bellaria Igea Marina
Hotels Bellaria Igea Marina
Hotel Granada
Misano Adriatico
Hotels Misano Adriatico
Hotel Aquila D'Oro