Eventi - Mostre - Fiere - Lazio

CORPI DI REATO. Un'archeologia visiva dei fenomeni mafiosi nell'Italia contemporanea

Roma (RM) - 18 ott 2012 / 23 nov 2012

Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

Il prossimo18 ottobre presso i nuovi spazi espositivi dell’ICCD si inaugura la Mostra “CORPI DI REATO. Un’archeologia visiva dei fenomeni mafiosi nell’Italia contemporanea”, fotografie di Tommaso Bonaventura e Alessandro Imbriaco, un progetto dell’associazione ZONA a cura di Fabio Severo. La mostra è realizzata nell’ambito della XI edizione del Festival internazionale di fotografia di Roma, che propone quest'anno il tema del lavoro indagato nei suoi mutamenti nello scenario economico attuale e messo in relazione con le trasformazioni avvenute nei linguaggi della narrazione fotografica. Il progetto di Bonaventura e Imbriaco si interroga su come rappresentare oggi l'infiltrazione delle mafie nel tessuto produttivo del paese, in quale modo restituire l'immagine di un simile controllo su ampie parti del territorio italiano e delle sue conseguenze sulle vite dei singoli cittadini. Privilegiando l’interesse di pochi, la mafia saccheggia i beni pubblici, primo fra tutti il paesaggio, retrocesso a mero territorio da sfruttare, suolo edificabile o ricettacolo di rifiuti abusivi. Con la mostra CORPI DI REATO, l’ICCD coglie l’occasione di continuare la riflessione già avviata sul senso contemporaneo della fotografia di documentazione, ben al di là dell’ambito seppur nobile del Bel Paese.

Fonte: Beni Culturali





Hotels
Hotel Colosseum
Hotel Miami
Hotel Tirreno
Hotel Villa delle Rose
Hotel Bruna
Hotel Otello
Bed and Breakfast - Affittacamere
B&B Best Place