Eventi - Mostre - Fiere - Lazio

VESPASIANO E LA SCUOLA - Mostra didattica multimediale

Roma (RM) - 28 feb 2013 / 26 mag 2013

Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano

Nelle sale del Museo Nazionale Romano delle Terme di Diocleziano Ŕ visitabile la mostra didattica multimediale “VESPASIANO E LA SCUOLA”, che conclude il progetto pilota nazionale promosso dal Comitato Nazionale per le celebrazioni del bimillenario della nascita di Vespasiano, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le AttivitÓ Culturali e il Ministero dell’Istruzione, dell’UniversitÓ e della Ricerca. L’idea di fondo che ha animato il progetto nelle sue diverse fasi di attuazione Ŕ stata quella di realizzare una partecipazione attiva degli studenti al fine di creare un legame solido e stabile tra Scuola, UniversitÓ ed Enti pubblici impegnati nella tutela del patrimonio storico-artistico italiano. I materiali esposti nelle sale del museo sono il risultato di due anni di stretta collaborazione tra dieci scuole del Lazio e dell’Umbria che hanno aderito all’iniziativa, i docenti di Sapienza UniversitÓ di Roma, dell’Istituto di Storia Antica e gli archeologi della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, i pilastri sui quali si Ŕ costruita la realtÓ istituzionale e organizzativa del Comitato Nazionale per le celebrazioni del bimillenario della nascita di Vespasiano. Gli studenti, sotto la guida dei loro insegnanti e di tutor esterni, docenti universitari e archeologi della Soprintendenza, hanno realizzato mosaici, disegnato fumetti in cui viene ripercorsa la storia dell’Anfiteatro Flavio e dell’Arco di Tito, videoregistrato interviste “impossibili” agli imperatori Galba e Vespasiano, creato una rivista on line in cui si approfondiscono leggi ed eventi che hanno caratterizzato l’epoca flavia, disegnato planimetrie di edifici flavi, inventato giochi a quiz per raccontare Vespasiano, e altro ancora esposto nelle sale del museo. Un’esperienza che ha contribuito ad avvicinare e appassionare gli studenti alle fonti storiche, all’archeologia e alla numismatica. Diverse fasi di realizzazione del progetto negli anni scolastici 2010/11 e 2011/12 hanno previsto attivitÓ basate sulla metodologia della ricerca-azione e gli insegnanti e gli alunni vi hanno aderito con entusiasmo e interesse. I docenti, in una collaborazione multidisciplinare, hanno potuto svolgere con adeguati approfondimenti percorsi formativi riguardanti la storia antica, il diritto e l’archeologia. Gli alunni, guidati dagli insegnanti, hanno potuto calarsi nell’atmosfera culturale dell’etÓ dei Flavi ricostruendone e attualizzandone gli aspetti salienti anche attraverso l’uso delle tecnologie informatiche, oltre a visitare il Museo Nazionale Romano, le aree archeologiche, a sfogliare antichi volumi in biblioteca, a scoprire il linguaggio delle antiche monete partecipando a lezioni di storia antica pensate per loro. “VESPASIANO E LA SCUOLA”, in tutte le sue fasi, ha contribuito a migliorare i processi di apprendimento sia dei singoli allievi, sia dei gruppi-classe, recuperando le radici della propria storia. La scommessa culturale, vinta dal comitato scientifico del progetto grazie all’apporto dei docenti che hanno saputo progettare specifiche attivitÓ all’interno del programma scolastico, Ŕ stata quella di aver coinvolto nell’esperienza-pilota non soltanto i licei classici e artistici, ma anche i licei scientifici, gli istituti tecnici per il turismo e le scuole del primo ciclo d’istruzione.

Fonte: Beni Culturali





Hotels
Hotel Colosseum
Hotel Miami
Hotel Tirreno
Hotel Villa delle Rose
Hotel Bruna
Hotel Otello
Bed and Breakfast - Affittacamere
B&B Best Place