Eventi - Mostre - Fiere - Liguria

Pittori fiorentini a Palazzo Spinola. Dipinti di primo Cinquecento

Genova (GE) - 11 ott 2013 / 23 mar 2014

Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

La Galleria Nazionale di Palazzo Spinola prosegue l'attività di approfondimento del proprio patrimonio e della cultura artistica che documenta, presentando per la prima volta dopo il restauro, eseguito dal laboratorio di Nino Silvestri, cinque tavole di significativi pittori fiorentini attivi all'inizio del Cinquecento. Sviluppando un'idea del conservatore della Galleria Gianluca Zanelli, curatore della mostra insieme ad Andrea Muzzi, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Liguria, l'esposizione si prefigge di isolare un nucleo di opere omogeneamente frutto della scuola pittorica fiorentina dei primi decenni del XVI secolo, momento di altissimo livello grazie a grandi maestri del Rinascimento toscano, inventori di quella "Maniera nuova" che avrebbe indiscutibilmente cambiato il modo di fare arte. Vengono dunque presentate opere della Galleria che si devono al pennello di Fra Bartolomeo, Domenico Puligo, Francesco Granacci, Pierfrancesco di Jacopo Foschi, alcuni dei quali furono significativi interpreti dello stile di Andrea del Sarto, cui non a caso le tavole erano storicamente attribuite, ne furono i principali interpreti e divulgatori. Che un così significativo nucleo di tavole fiorentine di primo Cinquecento sia presente tra le innumerevoli opere che decorano i salotti di Palazzo Spinola di Pellicceria, testimonia come il ricco mercato collezionistico e il gusto aggiornato dei committenti genovesi avessero favorito, già almeno dalla seconda metà del XVI secolo, la circolazione di opere d'arte di provenienza toscana, e fiorentina in particolare, destinate alle dimore private, ma anche, all'inizio dello stesso secolo, ad alcune chiese cittadine.Si evidenziano così, con l'esposizione isolata di questo nucleo di tavole, i diversi fondamentali aspetti che questa presenza ha significato, sia nel collezionismo che come aggiornamento artistico, evidenziando un legame tra Genova e Firenze, in un momento così cruciale e significativo, forse finora non largamente indagato e reso noto al pubblico.

Fonte: Beni Culturali





Camogli
Hotels Camogli
Hotel Cenobio dei Dogi
Cavi di Lavagna
Hotels Cavi di Lavagna
Hotel Arco del Sole
Lavagna
Hotels Lavagna
Hotel Arco del Sole
Moneglia
Hotels Moneglia
Hotel Mondial
Residences - Appartamenti - Case Vacanze Moneglia
Hotel Mondial
Sestri Levante
Hotels Sestri Levante
Hotel Vis à Vis
Bed and Breakfast - Affittacamere Sestri Levante
B&B Maria Ashley
B&B Perla del Tigullio