Potenza

Hotels Potenza
- Ristoranti - Prodotti Tipici -
Durante il XVIII e il XIX secolo la città visse un periodo piuttosto vivace dal punto di vista culturale, con una notevole apertura alle nuove idee portate dall'Illuminismo. Partecipò attivamente ai moti repubblicani del 1799 e poi a tutte le vicende risorgimentali. Nella seconda metà dell'Ottocento il neonato Stato unitario cercò di sottrarre la città l'intera regione al loro secolare isolamento, realizzando una nuova rete di comunicaziani stradali e ferroviarie. Nel XX secolo, soprattutto negli anni deli secondo dopoguerra, Potenza e divenuta un importante polo economico e industriale.
In seguito alle distruzioni belliche e a quelle causate dal forte terremoto del 1980, si sono resi necessari interventi di ricostruzione che hanno dovuto tenere conto anche del notevole incremento demografico degli ultimi decenni, provocato fra l'altro dal fenomeno dell'immigrazione interna. Sono stati così progettati e costruiti nuovi edifici e interni, purtroppo non sempre secondo criteri razionali. Negli ultimi anni Potenza ha mostrato un rinnovato impegno culturale, divenendo sede del Polo universitario lucano, istituto nel 1981, e di una Biblioteca nazionale, inaugurata nel 1996: organizzata secondo le più moderne metodologie, la nuova struttura mette a disposizione di studiosi e appassionati un ricco patrimonio di memorie e documenti storici.

Foto e testi gentilmente concessi da: Apt Basilicata