Amantea

Hotels Amantea
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -

Sull'alto del colle si trovano le rovine del Castello, di epoca medioevale, restaurato prima da Giovanna I, quindi dagli Aragonesi e da Carlo V. Le mura del castello si ricongiungono con quelle che circondano il centro storico, che conserva erte stradine, vicoli ed angoli caratteristici.
Sempre nella parte alta della cittadina si trovano i ruderi della chiesa di S. Francesco d'Assisi e dell'annesso convento, risalenti al XIII-XIV secolo.
Nella parte bassa dell'abitato si possono visitare resti delle antiche mura e l'interessante chiesa di Bernardino da Siena, del secolo XV, con la facciata decorata da bacini e piatti maiolicati, quasi tutti del '400, unico esempio di tale tipo di decorazione nell'Italia meridionale.