Sorrento

Hotels Sorrento
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Quante leggende si raccontano su queste invasioni, leggende, quasi sempre legate alla grande devozione che i sorrentini nutrono per il loro patrono Santo Antonino ed alla loro radicata fede. Basta andare nella cripta della Basilica, dedicata appunto a Sant'Antonino, per rimanere profondamente colpiti dalla quantitÓ degli ex voto offerti al patrono, e leggervi dietro storie, pi¨ o meno tristi, di una popolazione semplice e laboriosa influenzata, nel corso del tempo, da culture diverse. Tante civiltÓ sono passate di qui: gli Etruschi, i Greci (che diedero alla cittÓ la pianta urbana ancora oggi chiaramente leggibile nel centro storico), gli Oschi, i Romani. Poi la sottomissione a Bisanzio, il saccheggio ad opera dei Longobardi, la conquista dei Normanni, il benefico influsso degli Aragonesi. Dopo un lungo periodo di stasi, ai primi del '700 inizi˛ un periodo di rinascita culturale, economica e sociale per l'intera penisola sorrentina, che raggiunse l'apice nel corso dell'ottocento allorchŔ nacque e si consolid˛ la vocazione turistica di questa localitÓ che venne inserita nel cosidetto "Grand Tour", un viaggio nei luoghi pi¨ significativi d'Italia che ogni nobile rampollo europeo dell'epoca doveva compiere a completamento della propria formazione culturale, storica e letteraria. Vennero, cosý, a soggiornare a Sorrento, in cerca di sole e di ispirazione, ospiti illustri quali Byron, Keats, Scott, Dickens, Goethe, Wagner, Ibsen e Nitzsche solo per citare i pi¨ noti. Nelle stesso periodo si intensificarono tutte le attivitÓ lavorative pi¨ tradizionali, quali l'agricoltura, il commercio marittimo e finalmente e progressivamente quella industria turistica che attualmente rappresenta il settore portante dell'economia sorrentina. Oggi Sorrento Ŕ una moderna cittadina con oltre un centinaio di accoglienti esercizi alberghieri, Ŕ sede di un prestigioso e ricco Museo (Correale di Terranova) che custodisce importanti testimonianze sia della storia della cittÓ che della pi¨ pura tradizione artigiana del legno intarsiato. ╚ sede di rilevanti manifestazioni culturali (premio scientifico CittÓ di Sorrento), musicali (Estate Musicale Sorrentina), cinematografiche (Incontri Internazionali del Cinema) nonchŔ punto di partenza ideale per tutte le localitÓ turistiche dei dintorni (Capri, Ischia, Napoli, Ercolano, Pompei, Positano, Amalfi).