Ozzano dell'Emilia

Hotels Ozzano dell'Emilia
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -


Uscendo da Bologna da Porta Maggiore e percorrendo la Via Emilia, dopo San Lazzaro di Savena si incontra Ozzano dell'Emilia. L'odierno territorio del comune si caratterizza per la sua conformazione di area posta longitudinalmente rispetto alla via Emilia, comprende zone con caratteristiche di bassa pianura e altre di collina. Si tratta di un territorio che cela una delle realtà archeologiche più interessanti della regione.
La sua identificazione con la città romana di Claterna è infatti sicura e le sue pietre si riconoscono ancora qua e là nelle più antiche costruzioni della zona; ma si ritiene che già in epoca Etrusca e Villanoviana vi fossero insediamenti. Dopo la distruzione di Claterna, intorno al V secolo, i suoi abitanti si rifugiarono nella vicina zona collinare di San Pietro edificandovi un castello fortificato intorno al quale si andò formando un centro abitato. Dopo numerosi attacchi delle compagnie di ventura, Ozzano dell'Emilia, come del resto tutta la zona del bolognese, fu sottomessa al Papato. Da questo momento in poi il comune seguì le vicende storiche del capoluogo.
Antichissimo tempio è la Chiesa di Sant'Andrea di cui si hanno segnalazioni riguardo la sua esistenza sin dal 1077. Di rilevanza anche diverse ville come Villa Massei, Villa Bianchetti, Villa Isolari. Infine il Palazzo Comunale è il classico esempio di costruzione pubblica dell'Ottocento.

Ozzano dell'Emilia ospitalità in Hotel Albergo Agriturismo Bed&Breakfast Camping Casa Vacanze Affittacamere Residence Villaggi Turistici Locanda.

Ozzano dell'Emilia vacanze in Hotel

Hotels Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi della Abbadessa
Bologna
Bed and Breakfast - Affittacamere Bologna
B&B Al Belpoggio




  B&B Il Bosco di Palesio