Ravenna e dintorni

Culto - Religione

Hotels Ravenna e dintorni
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Sulle tracce delle antiche peregrinazioni verso Roma (Le vie dei Romei). Le possibilitÓ di visite ed escursioni nella provincia di Ravenna in occasione del Giubileo dell'anno 2000. (a Cura di Giorgio Montanari)

Nella loro ricerca delle originarie peregrinazioni tra Roma e le Gallie i romani dovettero spesso attraversare quell'ampia, spesso paludosa ma tanto fertile pianura sia a Nord che a Sud del fiume Po. La Romagna (Romandiola), cosý come tante altre parti d'Europa, era fornita di una rete stradale funzionale ed efficiente, che fu utilizzata per oltre un millennio e che impront˛ la normale vita quotidiana degli abitanti della zona.
Quando il Cristianesimo inizi˛ a diffondersi e Roma, da capitale dell'Impero divenne la sede del Vicario di Cristo sulla terra, i pellegrini iniziarono a riversarsi verso Roma da ovunque, sulle antiche strade, che ancora oggi sono in gran parte segnate.
All'inizio del Medio-Evo, all'incirca agli albori del millennio, questi pellegrinaggi non erano solamente "un semplice viaggiare da un luogo ad un altro", ma avevano un particolare significato religioso, infatti i pellegrinaggi verso il "luogo sacro" della CristianitÓ significavano espiazione e purificazione delle anime peccatrici.

EtÓ Romanica

EtÓ Bizantina

EtÓ Medioevale
AttualitÓ dei Pellegrinaggi

L'Organizzazione dei Pellegrinaggi

I Romei
Peregrinatio verso Roma

Chiese Parrocchiali
Le "Croci Viarie" e gli "Hospitia"

Il Motivo dei Pellegrinaggi


A Ravenna e dintorni ospitalitÓ in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.