Questi luoghi sono ricchi di fascino e di mistero, antico complesso abaziale cistercense resuscitato e trasformato in Hotel e centro eventi unico nel suo genere. L'antico "cellier" (stoccaggio delle vivande) è diventato l'odierno salone della musica, il refettorio dei monaci ospita il Ristorante La Table du Prieur (La Tavola del Priore). Lo straordinario ed intatto scriptorium della sala dei monaci col doppio ordine di colonne e volte crocifere è diventato salone polivalente per ricevimenti e manifestazioni. Più di 8 secoli vivono qui senza discontinuità. Re e Regine in tutte le epoche si dissetarono alla miracolosa sorgente (tutt'ora esistente) di S. Thibauld (San Tebaldo) che si trova nel parco a pochi passi dal chiostro. Un complesso magnifico in cui la televisione è bandita per ritrovare la meglio la magia e la pace di un luogo senza tempo.