Étretat

Hotels Étretat
- Ristoranti -


Sito eccezionale in cui la scogliera si taglia in "Porta" e "Guglia". Un piccolo villaggio di pescatori all'interno della baia si indovina ancora l'antico borgo nelle casupole di mattoni coi tetti in silice attaccate le une alle altre di fronte al mare, che portano i nomi di antichi equipaggi da pesca: Marin, Hamel, Maubert. Fu grazie ad Alphonse Korr che divenne una stazione balneare all'inizio del 900. Sorsero allora le ville con i magnifici giardini, ricordiamo la Villa Orphée costruita per Offenbach, luogo d'ispirazione per lo scrittore Maupassant e il Clos Arsène Lupin dimora familiare di Maurice Leblanc (il creatore del famoso ladro gentiluomo!). Innumerevoli i pittori che hanno piantato i loro cavalletti per fermare sulla tela la magia d'un tramonto sulla bianca scogliera di Etretat, da Isabey a Corot, da Coubert a Lepoitevin, e poi Delacroix, Monet, Jongkind. Le Clos Arsène Lupin - Grognard, fedele servitore di Lupin vi accoglie consegnandovi kit, casco e infrarossi per esplorare e possibilmente risolvere l'Enigma del giorno immedesimandovi nel personaggio di Arsène Lupin: 8 tappe con suoni e luci per vivere un pomeriggio da "Ladro gentiluomo". Chiesa di Notre-Dame de la Garde - Costruita nel XII secolo, sotto il patronato dell'abazia di Fecamp guarda dall'alto della scogliera la baia ed il mare e da secoli riceve le preghiere dei pescatori del luogo. Una fauna originale - Se il "Guillemet de Troïl" (una specie di pinguino nano) è scomparso dalla fine del XIX secolo, il falco pellegrino è di ritorno. Oltre al gabbiano argentato, si è installata qui per la nidificazione un'importante colonia di gabbiani tridattili, anche il Petrello, cugino dell'Albatros, ha trovato un Habitat molto favorevole, così come i cormorani ed altri uccelli marini.

Étretat ospitalità in Hotel Albergo Agriturismo Bed&Breakfast Camping Casa Vacanze Affittacamere Residence Villaggi Turistici Locanda.

Étretat vacanze in Hotel

Hotels
Domaine Saint Clair