Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

Hotels Parco Naturalistico Archeologico di Vulci
- Ristoranti - Servizi -

L'attuale ingresso alla città, posto in corrispondenza di Porta Ovest, immette sul decumano, che attraversa la città in direzione ovest - est. Sulla sinistra della strada basolata s'incontra subito l'imponente basamento in blocchi di tufo del Tempio Grande, costruito nel IV secolo a.C. e ristrutturato nella prima età imperiale. Nel piazzale antistante si tende a collocare il foro del più tardo centro romano. Sull'area si affaccia ad ovest il cosiddetto Edificio in Laterizio, costruzione risalente al II secolo forse riferibile ad un impianto termale. Ad est di quest'ultimo sorge l'Edificio Absidato, probabilmente una basilichetta tardoantica. Più avanti ancora s'incontra la Domus del Criptoportico, vasto impianto residenziale gentilizio risalente alla fine del I I secolo a.C. La domus doveva certamente appartenere ad una importante famiglia e si segnala per gli interessantissimi impianti termali con pavimenti a decorazione musiva. Adiacente alla domus è un Mitreo, piccolo santuario dedicato alla divinità orientale Mithra, in uso dal Ill al IV secolo d.C.