Tarquinia

Hotels Tarquinia
- Ristoranti - Servizi -

Il Museo Nazionale Tarquiniense è situato nella splendida sede di Palazzo Vitelleschi (XV sec.). Organizzato su tre livelli, vi si possono ammirare lapidi etrusche e romane, sarcofagi e rilievi, reperti villanoviani, ceramiche etrusco-corinzie, etrusco-attiche, di età ellenistica e romana, pitture di tombe distaccate e riportate su tela. La Necropoli etrusca si estende in un'area di circa 750 ettari, a tre chilometri dal centro abitato, ricca di tombe a camera, scavate nella roccia calcarea (circa 7.000 risultano essere state catalogate, di cui 58 tombe affrescate). La Civita dista poco meno di sette chilometri da Tarquinia, sulla strada che porta a Monte Romano. L'antico centro conserva le imponenti vestigia della metropoli etrusca con i resti del grande tempio (prima metà del IV secolo a. C.). È qui che è stato rinvenuto nel 1938, il prezioso e bellissimo gruppo fittile dei "Cavalli Alati", subito eletto a simbolo della città e oggi custodito nel Palazzo Vitelleschi.