Leivi

Hotels Leivi
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Ancora, continuando verso ovest, troviamo la terza torre di Leivi: si tratta di un'antica architettura militare di avvistamento ed Ŕ il simbolo del paese; accanto si eleva la quarta torre campanaria della chiesa parrocchiale di San Rufino.
Quest'ultima sorge in posizione dominante, sul crinale della collina, uno dei fulcri principali della vita economica e sociale di Leivi. Nonostante i rifacimenti e i restauri tra il '600 e il '700, la struttura imponente della chiesa non Ŕ mai cambiata.
Dopo un breve tratto asfaltato giungiamo al Bocco, punto principale di collegamento con San Colombano Certenoli, e quindi con la Fontanabuona. II sentiero attraversa il vecchio borgo di Leivi, caratterizzato da un nucleo di edifici ben ristrutturati, e arriva all'ultima torre campanaria, quella della chiesa di San Lorenzo, la pi¨ antica delle chiese di Leivi, appartenente un tempo alla diocesi di Milano.
Da qui inizia la via del ritorno sul sentiero immerso nel bosco fino a raggiungere Maxena. Dopo una breve gradinata si arriva a San Pier di Canne, quindi con mezz'ora di cammino si ritorna al centro di Chiavari.