Aree Marine Protette

Con il riferimento all'ambiente marino, si distinguono aree protette, come definite ai sensi del protocollo di Ginevra relativo alle aree del Mediterraneo, aree particolarmente protette, di cui alla legge 5 - marzo 1985, n. 127 e le riserve naturali marine, definite dalla legge 31 - dicembre 1982, n. 979 dove, all'Art. 25 - "le riserve naturali marine sono costituite da ambienti marini, dati dalle acque, dai fondali e dai tratti di costa prospicienti che presentano un rilevante interesse per le caratteristiche naturali, geomorfologiche, fisiche, biochimiche con particolare riguardo alla flora e fauna marine e costiere, e per l'importanza scientifica, ecologica, culturale, educativa ed economica che rivestono".

1 - Miramare
2 - Portofino
3 - Cinque Terre
4 - Santuario per i mammiferi marini
5 - Isole Tremiti
6 - Secche di Tor Paterno
7 - Isole di Ventotene e Santo Stefano
8 - Torre Guaceto
9 - Parco sommerso di Gaiola
10 - Baia
11 - Punta Campanella
12 - Porto Cesareo
13 - Capo Rizzuto
14 - Isole Ciclopi
15 - Isole Pelagie
16 - Isole Egadi
17 - Capo Gallo - Isola delle Femmine
18 - Isola di Ustica
19 - Capo Carbonara
20 - Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre
21 - Capo Caccia - Isola Piana
22 - Tavolara - Punta Coda Cavallo
23 - Isola dell'Asinara
24 - Isola di Bergeggi
25 - Secche delle Melorie
26 - Torre del Cerrano
27 - Santa Maria di Castellabate
28 - Costa degli Infreschi e della Masseta