Lago d'Orta

Hotels Lago d'Orta
- Ristoranti - Prodotti Tipici -

Il Lago d'Orta, come meta turistica, non è scoperta recente. Già alla fine del '700 raffinati viaggiatori inglesi sostavano lungo le sue coste. Anche il romanziere francese Honor‚ de Balzac ha un ricordo di un suo passaggio sul Cusio e lo annota in un suo libro molto noto: "Immaginate un viaggiatore, stanco dei mille ricchissimi aspetti del Brasile, dell'Italia, delle Indie, che ritorna in patria e trova, sul suo cammino, un delizioso laghetto, il Lago d'Orta, un'isola perdutamente stesa sulle acque calme, graziosa e semplice, primitiva e confortevole, solitaria e bene attrezzata: il grandioso e i suoi tumulti sono lontani, le proporzioni ridiventano umane". Ed è proprio un "lago a misura d'uomo" il Lago d'Orta perchè - come scriveva Mario Bonfantini può essere abbracciato da un solo sguardo". Dall'alto della Madonna della Guardia, dal Mottarone, dalle alture di Bugnate sopra Gozzano, dalle valli di Quarna e dai tanti poggioli che su di esso si affacciano, dall'una e dall'altra sponda, il Cusio offre al visitatore il dono della sua grande bellezza, dolce, non invadente, che invita a meditar contemplando, per fermare il tempo su un luogo che non si vorrebbe più abbandonare. Un luogo di leggende costellate dalla presenza di draghi e di animali acquatici fra i più feroci.
Nel Lago d'Orta ospitalità in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, rifugi, villaggi turistici e case per ferie.