Porti della Sardegna

Castelsardo

40°54',92 N 08°42',22 E

Si trova a ponente del paese ed è protetto a est da un promontorio, a sud dalla costa, a ovest da un molo foraneo costruito in parte sull'Isolotto Frigiano. Internamente troviamo numerosi pontili (fissi e galleggianti); la riva sud è completamente banchinata.
Pericoli: secca di Castelsardo 5 M a nord del porto; bassi fondali nelle immediate vicinanze del paese (secche di Frigianu e Spinosa).
Orario di accesso: continuo
Accesso: difficoltà, durante le ore notturne, nel dirigere l'imbarcazione verso l'imboccatura del porto a causa delle luci dei paesi di S. Giuseppe e di Lu Bagnu (a ponente del paese di Castelsardo) che possono essere confuse con quelle di Castelsardo stesso.
Fari e fanali: 1462.4 (E 1145) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 4 M, sull'estremità della scogliera di sottoflutto; 1462.5 (E 1462.5) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 4 M, sull'estremità del molo di sopraflutto; 1462.6 (E 1145.4) - fanale a luce fissa verde, portata 1 M sulla scogliera dell'Isola Frigiano (oscurato da 090° a 180°).
Fondo marino: fangoso
Fondali: in banchina da 1 a 4 m
Divieti: velocità massima 3 nodi
Venti: maestrale, grecale e levante
Traversia: maestro, tramontana e grecale
Ridosso: da sud - SW