Porti della Sardegna

Bosa Marina - Porto Commerciale

40°17',05 N 08°28',70 E

È costituito da un molo di sopraflutto non attraccabile, dalla costa est dell'Isola Rossa (collegata alla terraferma da una diga) in parte banchinata, e dalla costa.
Pericoli: con vento da SW e con forte risacca, l'ingresso e/o uscita dal porto commerciale risulta molto pericolosa: con venti da W e/o NW risulta pericolosa.
Orario di accesso: continuo. Si consiglia comunque l'accesso in ore diurne e con mare calmo (Ord. n° 08/2006 di Compamare Oristano).
Fari e fanali: 1407 (E 1116.5) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 8 M sulla testata del molo di sopraflutto.
Fondo marino: sabbioso, fangoso
Fondali: da 1,5 a 7,0 m
Radio: Vhf canale 16 - 14 (08,00/20,00)
Divieti: di navigazione, ancoraggio e sosta di unità di qualsiasi tipo nello specchio acqueo (segnalato da appositi gavitelli di colore rosso) antistante l'arenile del porto, riservato alla balneazione, regolamentato dall'Ordinanza n° 08/2006 di Compamare Oristano.
Venti: maestrale
Traversia: libeccio
Ridosso: nella rada all'interno del porto previa comunicazione a Circomare Bosa