Porti della Sardegna

Villasimius - Marina di Villasimius

39░07',42 N 09░30',44 E

Il porto Ŕ protetto da un molo di sopraflutto di 560 m e da un molo di sottoflutto 180 m; nello specchio acqueo interno sono sistemati 3 pontili fissi, 15 pontili galleggianti e 5 banchine.
Pericoli: nel bacino pi¨ interno il pescaggio Ŕ limitato a 1,50 m
Orario di accesso: continuo
Fari e fanali: 1258 (E 1043) - faro a lampi bianchi, periodo 7,5 sec., portata 23 M su Capo Carbonara (visibile da 217░ a 109░); 1262 (E 1048) - faro a lampi bianchi con settore rosso, grp. 2, periodo 10 sec., portata 11 M nel settore bianco e 8 M in quello rosso sulla parte NE dell'Isola dei Cavoli (settore bianco visibile da 202░ a 073░ - da 093░ a 128░ - da 162░ a 202░; settore rosso visibile da 073░ a 093░ sulla Secca di S. Caterina); 1263 (E 1049) - meda elastica cardinale ovest a luce scintillante bianca, grp. 9, periodo 15 sec., portata 5 M sulla Secca S. Caterina; 1265 (E 1042.2) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 4 M sul molo a dritta entrando; 1265.2 (E 1042.4) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 4 M sul molo a sinistra entrando; 1265.4 (E 1042.15) - meda cardinale Nord a luce scintillante bianca, portata 4 M individuante le secche in prossimitÓ del porto.
Fondo marino: sabbia e fango
Fondali: in banchina da 1,5 a 6,5 m
Radio: Vhf canale 09
Divieti: velocitÓ massima 3 nodi, divieto di scarico acque di sentina, eliminazione rifiuti, pesca, navigazione a vela; Ŕ vietato eseguire prove di velocitÓ entro 300 m dall'entrata del porto.
Venti: predominanti maestrale e libeccio
Traversia: libeccio
Ridosso: tutti i venti ad eccezione della tramontana