Sicily harbours

Isola di Ustica - Cala Santa Maria

38°42',42 N 13°11',94 E

Il porticciolo di Ustica, situato a Cala Santa Maria, è costituito da un molo di 110 m banchinato sul lato interno, da una banchina di riva e da un ampio piazzale banchinato. Per l'approdo si può anche utilizzare un pontile situato a levante del porticciolo.
Pericoli: non transitare e ancorare sotto costa
Orario di accesso: continuo
Accesso: a lento moto prestando attenzione all'uscita dei natanti e non portandosi troppo sotto costa
Fari e fanali: 3186 (E 1996) - faro a lampi bianchi, grp. 3, periodo 15 sec., portata 25 M, sulla Punta Omo Morto, costa NE dell'isola (visibile da 087° a 356°); 3186.2 - fanale a luce intermittente rossa, periodo 5 sec., portata 9 M, ad una finestra dell'edificio del faro (visibile da 135° a 145°, sulla Secca Colombara); 3194 (E 2000) - faro a lampi bianchi, grp 4, periodo 12 sec., portata 13 M, su Punta Gavazzi, costa SW dell'isola (visibile da 297° a 194°); 3192 (E 1997) - fanale a luce fissa rossa, 2 vert., portata 3 M, sulla testata del molo di sopraflutto.
Fondo marino: sabbia, roccia
Fondali: in banchina da 2 a 4 m; in porto da 0,5 a 6 m
Radio: Vhf canale 16 (Delemare Ustica)
Divieti: di sosta e transito nell'area marina protetta, di pesca e balneazione nella zona "A" e di sola pesca nelle zone "B" e "C" dell'area marina protetta.
Venti: II quadrante
Traversia: E - NE
Ridosso: I e III quadrante