Tuscany harbours

Piombino

42░55',89 N 10░33',10 E

Il porto, a destinazione commerciale, Ŕ delimitato dal molo Batteria Pontile Italsider. ╚ formato da un avamporto e dalle Darsene Capitaneria, Magona e Italsider. Le imbarcazioni da diporto possono trovare solo un ormeggio temporaneo.
Orario di accesso: continuo
Accesso: mantenere la propria dritta e dare la precedenza alle navi traghetto in entrata e in uscita dal porto. Prendere preventivamente contatti con Circomare Piombino (vhf canale 13).
Fari e fanali: 2016 (E 1446) - faro a lampi bianchi, periodo 5 sec. portata 17 M, sulla sommitÓ dell'Isolotto Palmaiola; 2020 (E 1455) - faro a lampi bianchi, grp. 3, periodo 15 sec. portata 11 M, sullo sperone La Rocchetta; 2100 (E 1456) - fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sul molo foraneo (molo Batteria, distanza di sicurezza 15 m; attualmente, 2003, il fanale risulta inattivo per lavori e sostituito da una boa luminosa di colore rosso, periodo 5 sec., portata 5 M posizionata in relazione allo stato di avanzamento lavori; la stessa viene spostata in relazione allo stato di avanzamento dei lavori); 2104 (E 1457) - fanale a luce fissa verde, 4 orizz., portata 3 M presso la testata del pontile Italsider; 2108 (E 1458) - fanale a luce fissa verde e rossa, 2 vert., portata 3 M, sulla testata del pontile della darsena Magona d'Italia; 2112 (E 1459) - fanale a luce fissa rossa, 2 vert., portata 3 M, sulla testata del pontile della darsena Italsider.
Fondo marino: fango compatto
Fondali: in banchina da 2,50 a 6,50 m
Radio: Vhf canale 16/13 (07/23); C.B. canale 09
Divieti: le unitÓ in transito in entrata e/o uscita dal porto devono mantenersi a una distanza non inferiore a 500 m dalla boa rossa di segnalazione; una volta all'interno dello specchio acqueo portuale dovranno mantenersi ad una distanza non inferiore a 200 m dalla zona interessata dai lavori nonchŔ dalle immersioni subacquee ed a velocitÓ di governo minima onde evitare formazione di moto ondoso all'interno del bacino portuale (Ord. n░ 92/01 e successive modifiche di Circomare Piombino).
Venti: aperto ai venti del I e II quadrante
Traversia: scirocco - scirocco levante
Ridosso: isole di Cerboli e Palmaiola o rada di Baratti
Rade sicure pi¨ vicine: rada di Baratti, porto di Punta Ala, porto di San Vincenzo
Aree riservate al diporto

Non esistono banchine destinate alle unitÓ da diporto. Solo in casi di forza maggiore Ŕ possibile che venga autorizzato l'accosto alle banchine della Darsena Larini ( antistante la Capitaneria) e banchina S. Varoni lato N Darsena Magona .

Servizi ed attrezzature

Rifornimento carburante presso i distributori cittadini a circa 2 Km dal porto
- fontanella
- acquaiolo
- illuminazione banchine
- cabina telefonica
- 1 gru mobile fino a 32 T.
- scivolo
- officina motoriparazioni elettriche ed elettroniche
- sommozzatori
- ormeggiatori
- pilotaggio
- servizi igienici
- servizio meteo
- servizi anticendio
- ritiro rifiuti
- parcheggio auto