Porti della Toscana

Porto Santo Stefano - Porto Vecchio

42°26',41 N 11°07',08 E

Si trova a ponente di Porto del Valle è meno riparato e completamente esposto ai venti del I quadrante; è protetto a nord dal molo Sanità, lungo la riva ovest si estende la banchina Pilarella e a sud-est si trova la banchina Domizio.
Orario di accesso: continuo
Accesso: procedere al minimo della velocità mantenedo la propria dritta
Fari e fanali: 2152 (E 1483) - fanale a luce fissa verde, 2 vert., portata 3 M, sulla estremità del molo Sanità (distanza di sicurezza 30 m).
Fondo marino: fangoso
Fondali: in banchina da 3 a 7 m
Radio: Vhf canale 16
Divieti: di ormeggio dalla radice del molo Sanità per 27 metri sulla banchina Pilarella riservata ai mezzi della Guardia Costiera.
Venti: NNE - NE - W
Traversia: NNE-N - E
Ridosso: SE-S-SW
Aree riservate al diporto

I natanti superiori a 10 m possono ormeggiare alla banchina Pilarella per 150 m. I natanti inferiori ai 10 m di lunghezza possono ormeggiare alla banchina Domizio e in un tratto della banchina Pilarella. Le imbarcazioni più piccole ormeggiano al molo Sanità per m 30. Porto S. Stefano è sempre molto affollato, si consiglia per la disponibilità dei posti di contattare prima Circomare Porto S. Stefano.

Servizi ed attrezzature

Distributore di benzina, gasolio e miscela in banchina (orario 07.00-20.00)
- prese per manichetta
- fontanella acqua
- acquaiolo
- erogazione dell'acqua in alta stagione soggetta a limitazione dalle 14.00 alle 20.00
- illuminazione banchine
- scivolo
- scalo d'alaggio
- 1 gru mobile fino a 25 T.
- officine motori
- assistenza elettrica ed elettronica
- riparazione scafi di tutti i tipi
- sommozzatori
- ormeggiatori
- pilotaggio
- servizi antincendio
- servizi igienici
- servizio meteo
- ritiro rifiuti
- parcheggio auto
- rifornimento alimentare e rivendita ghiaccio