Isole Tremiti

Hotels Isole Tremiti
- Ristoranti - Prodotti Tipici -
Caprara (o Capraia) Ŕ la seconda isola per estensione. Il suo nome deriva dalle abbondanti piante di capperi. Un tempo boscosa, ora ha un'aspetto selvaggio ed Ŕ del tutto disabitata. L'isola Ŕ prevalentemente rocciosa, simile a San Domino. La parte di costa rivolta verso Nord Ŕ alta, mentre digrada dolcemente verso il mare il versante esposto a mezzogiorno. La sua ricchezza Ŕ nei fondali marini; Ŕ la nicchia ecologica dove gran parte della fauna acquatica del mare Adriatico trova la possibilitÓ di riprodursi. Le pareti sottomarine delle roccie sono tappezzate di spugne e alghe, mentre il fondale Ŕ ricco di specie di pesci pregiati.

Cretaccio Ŕ un grosso scoglio giallo e di natura argillosa, si presenta uniforme per le devastazioni apportate alle sue fiancate dagli agenti atmosferici e marini. ╔ privo di vegetazione e si protende nel mare come fosse un fuso.

Pianosa Ŕ la pi¨ bassa delle isole ed Ŕ poco pi¨ di uno scoglio di colore bianco. Posta a circa 12 miglia dalle altre quattro Ŕ riserva marina integrale, dove molte specie acquatiche possono riprodursi.

Numerosi alberghi, pensioni, locande e campeggi assicurano al turista un confortevole soggiorno. Triglie giganti, dentici, orate, ricciole e altri prodotti tipici del mare, rendono indimenticabile la vacanza in queste splendide isole.