Cutrofiano

Hotels Cutrofiano
- Ristoranti - Prodotti Tipici -

Secondo alcuni studiosi il nome Cutrofiano deriva dal greco e significa "Paese dove si costruiscono i vasi di terracotta" ("Cutra", in antico greco siculo, significa proprio oggetto di creta - vaso). L'arte figulina contraddistingue questi luoghi da sempre, come testimoniano i numerosi reperti archeologici del Museo della Ceramica, custode dell'eredità lasciataci dai Messapi (V secolo a.C.), i Greci, i Bizantini.
Il centro storico è suggestivo per la presenza di strette strade lastricate e di bianche casette dai balconi fioriti. Di notevole bellezza è l'antico Palazzo Ducale. Nel 1270 esso fu donato da re Carlo I° d'Angiò al familiare Galchero de Merniaco, e nel 1325 lo acquistò Raimondo del Balzo. Il 1480 fu l'anno della terribile invasione turca. Artisticamente interessanti sono il Palazzo Calò, Palazzo Bucci in via Filomarini, i Portali settecenteschi in via Gorizia e via Bovio. La chiesa Madre, intitolata a Maria SS. Della Neve è stata riedificata e ingrandita nel 1895.
Cutrofiano oggi anche un importante centro calzature, con moltissimi negozi. I suoi giardini hanno la vegetazione tipica del mediterraneo e sono lo spunto per belle passeggiate. A metà strada tra lo Ionio e l'Adriatico, facilita il percorso verso le marine, raggiungibili nello spazio di una ventina di minuti: Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo, Torre dell'Orso.

Cutrofiano ospitalità in Hotel Albergo Agriturismo Bed&Breakfast Camping Casa Vacanze Affittacamere Residence Villaggi Turistici Locanda.

Cutrofiano vacanze in Hotel

Hotels Salento