Isola di Tavolara

Hotels Isola di Tavolara
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -


Il Parco è suddiviso in tre zone

    ZONA A è consentito
  • L'accesso al personale dell'ente gestore, per attività di servizio, e a quello scientifico, per lo svolgimento di ricerche autorizzate
  • La realizzazione di visite guidate subacquee, regolamentate dall'ente gestore, in aree limitate e secondo percorsi prefissati

    In tali zone sono vietate la balneazione e la pesca sia professionale che sportiva, nonché il transito di natanti fatta eccezione per quelli dell'area naturale marina protetta.
    ZONA B sono consentite
  • La navigazione a natanti e imbarcazioni a bassa velocità (non oltre i 10 nodi);
  • Le visite, anche subacquee, regolamentate dall'ente gestore dell'area naturale marina protetta;
  • La balneazione;
  • L'ormeggio alle apposite strutture predisposte dall'ente gestore;
  • La piccola pesca con attrezzi selettivi e che non danneggino i fondali, ai pescatori professionisti dei comuni le cui coste sono compresa nell'area naturale marina protetta, con un carico giornaliero regolamentato dall'ente gestore dell'area protetta medesima.
    ZONA C sono consentite
  • La navigazione a natanti e imbarcazioni;
  • L'ormeggio, come regolamentato dall'ente gestore dell'area naturale marina protetta;
  • Le immersioni subacquee, compatibili con la tutela dei fondali;
  • La piccola pesca con attrezzi selettivi che non danneggino i fondali, ai pescatori professionisti dei comuni le cui coste sono comprese nell'area naturale marina protetta;
  • La pesca sportiva con lenze e canne da fermo