I tavoli "terrazzati" affacciati sulla spiaggia sottostante, ma anche sul vicino Faro di Strombolicchio regalano momenti di grande fascino. Soprattutto perché la luce delle tante candele sa miscelarsi alla perfezione con quel fascio luminoso che si accende e si spegne a intermittenza abbracciando tutto l'orizzonte...
Lo chef Stefano Oliva, per parte sua, non sta certo a guardare e propone sauté di cozze, spaghetti alla strombolana con finocchietto selvatico, involtini di filetti di pesce ai sapori mediterranei, gnocchi con ricciola, che piacciono "alla gente che piace".
Pescato del giorno, dai pescatori dell'isola.