Giardini Naxos

Hotels Giardini Naxos
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Altri elementi di rilievo naturalistico nel territorio di Giardini Naxos sono, oltre alla citata colata lavica di Capo Schiso, la zona fociale ed il tratto terminale del Fiume Alcantara, poco distanti dal centro abitato, fortemente connotati da una peculiare e variegata vegetazione; l'ambiente, inoltre, riveste un notevole interesse ornitologico. Non meno significativi - come vedremo più avanti - sia il territorio immediatamente circostante l'abitato, sia l'entroterra di Giardini Naxos, ovvero i Monti Peloritani, particolarmente ricchi di importanti emergenze naturalistiche.
Caratterizzati alle quote più basse da fitte coltivazioni, principalmente ad uliveti ed agrumeti, essi, poi - una volta usciti dal territorio comunale e con il progressivo variare dell'altezza e della natura geologica dei terreni - mutano significativamente il proprio manto vegetazionale e paesaggistico. Ecco, quindi, la gariga, la rada - se pur bellissima - macchia di vegetazione mediterranea caratterizzata da Ginestre, Euforbie, Lentischi e punteggiata da Mandorli, Viti, Olivi, e Ficodindia e, quindi, via via, leccete, boschi di Roverelle, di Pino domestico, di Castagno... Un'ultima annotazione sul clima che, a Giardini Naxos, ha carattere spiccatamente mediterraneo con estati calde ma non eccessive, inverni moderati e brevi, piogge scarse distribuite in grandissima parte nei mesi tra ottobre e marzo compresi, mentre quelli estivi sono praticamente mancanti; di conseguenza, 130 sono mediamente le giornate totalmente serene in un anno; 2200-2500 le ore di sole; la temperatura media varia tra i 17 ed i 19 gradi e soltanto durante i mesi più caldi, luglio e agosto, grazie alle brezze marine spiranti con una certa regolarita, sul litorale, di rado, si superano i 26 gradi di media.
A Giardini Naxos ospitalità in: hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.