Siracusa

Hotels Siracusa
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Pass˛ quindi, sotto il dominio dei Borboni (1700-1713), dei Savoia (1713-1718), degli Austriaci (1718-1735), di nuovo sotto i Borboni (1735-1860), fino all'unitÓ dell'Italia. La Siracusa di oggi, che nel 1943 fu porto di sbarco degli Alleati e venne gravemente danneggiata dalle operazioni belliche della seconda guerra mondiale, sta vivendo un felice periodo di rinascita legato particolarmente al turismo; ampia scelta tra hotel, residence, agriturismi, b&b, case vacanza, villaggi turistici e campeggi. Siracusa occupa una posizione molto importante oltre ad essere bellissima da qualsiasi direzione vi si arrivi.
Le caratteristiche monumentali, storiche, archeologiche ed ambientali sono presenti in tutto il territorio attraverso i trenta secoli di storia e avvenimenti che hanno permesso a questa magnifica terra di raggiungere il massimo splendore. Da vedere, il parco Archeologico della Neapolis con allĺingresso la Basilica di San Nicol˛ dei Cordari, oggi adibita ad ufficio turistico; quasi di fronte alla basilica si trova lĺAnfiteatro Romano, l'Ara di Ierone II, il Teatro Greco, e le Latomie (antiche cave di pietra da cui i Greci estraevano il materiale necessario alla costruzione di templi); la pi¨ importante Ŕ la Latomia del Paradiso attraverso la quale Ŕ possibile raggiungere la grotta detta "l'orecchio di Dionigi". Ed inoltre: il Santuario di Apollo Temenite, il Teatro Lineare e la Necropoli di Grotticelle con la Tomba di Archimede. Nel 1872 al suo interno fu trovato il sarcofago di Adelphia, moglie del proconsolo Valerio, conservato presso il museo archeologico.
A Siracusa nel 1953 un dipinto raffigurate la Madonna, pianse per vari giorni. Le lacrime furono analizzate e risultarono avere la stessa composizione delle lacrime umane. Successivamente venne costruito il Santuario della Madonnina delle Lacrime, divenuto meta di pellegrinaggio; da non dimenticare una visita al Museo del Papiro e Fonte Ciane.