I "lucignoli" si sovrappongono e si saldano via via pressando con le mani sia all'interno che all'esterno e modellando nello stesso tempo. La tradizione si perpetua nelle antiche tecniche a calco, con stampi a settore: l'argilla viene fortemente pressata contro la faccia interna dello stampo in gesso, in maniera da prendere un'impronta fedele. L'arte anche storia. Gli oggetti vengono lasciati essiccare naturalmente, proprio come facevano gli Etruschi, sotto tettoie all'aria aperta oppure in ambiente a temperatura calda, costante e uniforme. Durante l'essicazione le misure si riducono dal 4 al 6 %. Alchimia del cotto che nasce da terra, aria, acqua e fuoco. Le tonalit inconfondibili del cotto derivano anche dalla cottura a forno a oltre 980 gradi. Durante questa operazione le misure degli oggetti si riducono dal 8 al 10%.