I locali, rustici ed eleganti, sono tirati a "legno da calpestare e ascoltare" e a "travi di castagno e pianelle".

Nei giardini, sotto la pergola, accanto al forno a legna o vicino al pozzo e alla fontana dove "l'acqua viene attinta", si possono consumare semplici spuntini o completi desinari ma quel che pi conta si possono vivere momenti d'altri termpi in un'oasi di pace dove si pu ritrovare se stessi.

Per la sua particolare ubicazione, gli ospiti de La Corte dell'Oca possono conoscere la Toscana delle citt d'arte, la storia e i grandi personaggi trovando un punto di riferimento per conoscere il paesaggio toscano e la schietta ospitalit.