Seravezza

Hotels Seravezza
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi -
Arte
II Comune di Seravezza nella sua parte pi¨ antica Ŕ caratterizzato da una pittoresca sequenza di ville gentilizie, pievi medievali e costruzioni rustiche ancora intatte che, tra boschi di castagni e ravaneti, testimoniano un amore innato per la conservazione e un intelligente uso dei materiali locali (marmo, legno e sasso) che si e mantenuto attraverso i secoli.

Chiesa Prelazia dei SS. Lorenzo e Barbara. I lavori per la costruzione della chiesa iniziarono nel 1422 su un'area dove probabilmente sorgeva una chiesa piu antica (come attesta un'iscrizione in caratteri semigotici collocata presso il campanile). Dopo alcune interruzioni e modifiche la chiesa fu consacrata nel 1569. Nel corso dei secoli ha subito varie opere di abbellimento fino alla II guerra mondiale, quando fu gravemente danneggiata da un bombardamento aereo.
Molte sono le opere pregevoli che vi si possono ammirare:
il fonte battesimale, di recente restauro, opera attribuita a Stagio Stagi, in marmo bianco ornato di notevoli bassorilievi;
la croce astile capitolare comunemente detta Croce d'oro del Pollaiolo, attribuita a Francesco Marti (XV secolo);
la Cappella della Madonna del Soccorso in stile barocco che conserva una pittura ad olio su lavagna;
l'Altare maggiore del 1570, ricco di marmi policromi, rinnovato nel 1683 da Jacopo Senti;
il Pulpito di marmi intarsiati.