Val Gardena

Cose da vedere

Hotels Val Gardena
- Ristoranti - Prodotti Tipici -
Il Castello di Wolkenstein (13° sec.) è abbarbicato, come una maestosa aquila, sulla parete dello Stevia. Un breve sentiero molto ripido conduce fino ai ruderi del castello.
Merita una visita anche la Chiesa Parrocchiale di Bulla, dedicata a S. Leonardo. Questa chiesa risale al tredicesimo secolo e mostra una bella struttura romanica; interessante anche l’altare principale risalente al diciottesimo secolo.
Anche la Cappella Santa Croce del Rasciesa, costruita nel 1755 e collocata a 2.200 m, può essere meta di una piacevolissima scampagnata.
Il Castel Gardena, tra Selva Gardena e S. Cristina, è un castello di caccia e residenza estiva in stile rinascimentale che nella sua monumentalità nasconde un'attitudine alle armi di matrice medievale. Il nome "Fischburg" deriva dai numerosi laghetti artificiali in cui il barone praticava un allevamento di trote. Attualmente il castello appartiene alla famiglia del Barone Andrea Franchetti che lo abita in estate assieme alla sua famiglia. Non è consentito visitare l'interno del castello.
Il monumento Purger, proprio accanto alla Piazza Parrocchiale di Ortisei, è stato eretto in memoria di Giovanni Battista Purger (1805-1872). Eletto sindaco, Purger si mosse a favore della strada di collegamento da Ponte Gardena a Ortisei, inaugurata nel 1856.
Il monumento a Luis Trenker, ubicato sulla omonima via vicino alla vecchia locomotiva, ricorda quell’illustre e famosissimo figlio della Val Gardena, personaggio eclettico e poliedrico, il „Bera Luis", l’architetto, lo scalatore, l’attore, il regista e l’autore Luis Trenker.

In Val Gardena ospitalità in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, rifugi, villaggi turistici e case per ferie.