Val Gardena

Sentieri

Hotels Val Gardena
- Ristoranti - Prodotti Tipici -
Verso Selva: dietro l’Hotel Wolkenstein, sopra Piazza Dosses, un sentiero conduce fino all’Hotel Oswald; da lì si ritorna a S. Cristina passando per La Sëlva, Ciaslat e Monte Pana.
A S. Cristina, lungo il tragitto dell’antico trenino della Val Gardena – oggi trasformato in passeggiata – si trova l’unico sentiero planetario dell’Alto Adige. I nove pianeti del nostro sistema solare (inclusa la terra) sono riportati in proporzione alle distanze; sono stati montati dei pannelli che riportano i dati più significativi (diametro, densità, distanza dal sole, numero delle lune, ecc.). Il sentiero è stato creato con un preciso intento pedagogico: dare al visitatore, grande e piccolo, un’idea reale delle dimensioni astronomiche dello spazio.
Partendo da Selva Gardena:
Vallunga: dalla Chiesa su strada asfaltata in direzione del Garni Broi; a sinistra del Garni Mezdì inizia il sentiero pedonale che sfocia, dopo circa 1 km, nella strada. In un'ulteriore ora e mezza si arriva al "Pra da Rì" (indicata anche d'inverno).
La "Via Crucis": questo sentiero, uno dei più antichi della Val Gardena, sbocca sotto le pareti dello Stevia, in un angolo di natura davvero delizioso. Ha inizio nella frazione „Daunëi" e conduce fino alla Cappella S. Silvestro in Vallunga. Da molti è conosciuto come percorso meditativo articolato in 14 stazioni realizzate nel 1983 da artisti locali. Le singole stazioni della Passione di Cristo sono state magistralmente ricavate da tronchi d’albero. La canonica di Selva Gardena dispone di un libriccino per chi vuole saperne di più (passeggiata adatta anche d'inverno).

In Val Gardena ospitalità in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, rifugi, villaggi turistici e case per ferie.