Val di Fassa

Natura

Hotels Val di Fassa
- Ristoranti - Prodotti Tipici -
Natura - La Val di Fassa è caratterizzata da una vegetazione rigogliosa che interessa gran parte del suo territorio, dal fondovalle fino alle alte praterie di montagna, formando uno spettacolare polmone verde di notevole valenza ambientale. La varietà di fiori è assolutamente straordinaria. Dalle stelle alpine che sulle Dolomiti sono giunte solo nell'era glaciale dalle asiatiche. A seconda del substrato del terreno, calcareo o siliceo, spuntano il Rododendro nano, l'Orchidea nana alpina, la Primula tirolese (sulle rocce). Nei prati alle quote più basse, appena attorno ai centri abitati, è ugualmente ricca la piccola flora, specie nei versanti esposti al sole o nelle piane umide limitrofe al torrente Avisio.
Fauna - Il capriolo è l'animale che occupa pressoché tutte le aree e non è raro incontrarlo durante le escursioni, ma, anche negli spazi erbosi nei pressi dell'abitato, o di primo mattino o al tramonto, le ore preferite per la pastura. Il camoscio è presente alle quote più elevate. Il cervo è in espansione grazie alla sua reintroduzione avvenuta nel parco naturale di Paneveggio. Anche lo stambecco fu reintrodotto nel 1978, sulla catena dei Monzoni. Il muflone fu introdotto abusivamente negli anni '70 in alcuni settori della valle ed è diventato abbastanza numeroso. Fra gli animali più comuni trovano posto anche la volpe la lepre comune e la lepre bianca, lo scoiattolo, la marmotta, la martore, la faina e il tasso. Sono state, infine, contate una decina di aquile e numerose altre specie di rapaci.
In Val di Fassa ospitalità in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, rifugi, villaggi turistici e case per ferie.
Archivio A.P.T della Val di Fassa ©