Verona

Hotels Verona
- Ristoranti - Prodotti Tipici - Servizi - Tempo Libero -
Storia - Verona sorge in epoca preistorica probabilmente presso l'attuale Ponte Pietra, dov'era il guado dell'Adige lungo la via del sale e dell'ambra dall'Adriatico alla Germania. Fondata forse dai veneti, (Reti, Euganei e forse Galli cenomani), ebbe grande importanza in età romana, e acquistò la cittadinanza romana nel 49 a.C. Nel 312 Pompeiano, generale di Massenzio, fu vinto e ucciso presso Verona da Costantino. Divenuta cristiana nel IV secolo fu, a metà del V sede amata del re ostrogoto Teodorico e quindi ducato longobardo e sede di Pipino re d'ltalia nell'impero carolingio.
Nel secolo XI Verona è unita alla Marca di Baviera, nel 1136 si dà la libertà comunale. Verona fu sede pontificia con Papa Lucio III (Ubaldo Allucignoli di Lucca) dal 1181 al 1185, anno in cui si è celebrato a Verona il Conclave che elesse Papa Urbano III. Papa Lucio III è sepolto nel coro, nel Duomo, dove c'è una lapide tombale.
Passata in potere di Ezzelino da Romano, dà inizio nel 1277 alla Signoria Scaligera, che dura fino al 1387 quando Verona cade in mano ai Visconti. Nel 1405 Verona si offre liberamente a Venezia, sotto il cui governo rimane fino al 1796 quando la repubblica veneta e invasa da Napoleone.
Verona nel 1814 è occupata dall'Austria, e ritorna all'Italia nel 1866.